giovedì 18 febbraio 2016

con la faccia di un bradipo...

Sai cos è peggio del dolore e della delusione?
Il restare quasi indifferente. Il non stupirsi nemmeno più. Perché in un certo senso sono tutte cose che già sai, che t aspetti. E non ti giungono altro che conferme. 
E allora puoi permetterti pure di restare così, un po' con la faccia da bradipo che osserva una storia che già sa, e poi bofonchiare qualcosa che si dimentica in fretta. 
Che oggi finalmente c è il sole. e fa freddo sì, ma il cielo è terso. E ti sei innamorata di una felpa bellissima e sei lì a sfogliare margherite la prendo oppure no? e sabato hai una cena con Shibalapazza, e stamattina l'Altra S. ti ha chiamato come sempre, ed alla fine è Lui una delle tue più belle conferme. 
E c è stata una cena con il Fratellone, e le risate con la Nipote. 
E potresti quasi dire che stai bene. 

Nessun commento:

Posta un commento

Maggio arriva sempre...

Maggio ‘riva sempre. Anche quando ghe ze la guerra. Anche quando l’aria non la sa de rose ma de polvere da sparo. Maggio ‘riva s...