venerdì 5 giugno 2015

E non era una stupida, sapeva quel che voleva. Solamente voleva delle cose impossibili.
Cesare Pavese


Nessun commento:

Posta un commento

Boom!

Mi sento come se dovessi smaltire undici ore di fuso orario.  Ci sono stati momenti in cui avrei voluto fermarmi, fare il vuoto intorno...