mercoledì 20 maggio 2015

Pensiero sparso

Che poi a me il temporale, lì fuori, piace. 
Mettici che poi, qui dentro, ci sia un caminetto acceso, una coperta buttata per terra, della musica e due calici di vino rosso...

No, in quel caso di quel che c'è lì fuori, non me ne frega nulla. 
sys

1 commento:

"Sogni di destino"

Alla fine è arrivato.  Ma prima del contratto c'è stato l'invio della mail, e l'attesa. Una partenza che sembrava buona e...