lunedì 12 maggio 2014

di arsenico e di vecchi merletti...

Sta di fatto che, se pur tua madre arriva a dirti "ma si capisce che stai ancora da sola... sei così... puntigliosa... " la questione assume toni drammatici. 
Che poi... puntigliosa. Solo perché, ad un baldo giovinotto che s è preso la confidenza di dirmi "tesoro" via sms, ho risposto semplicemente con un "scusa, tesoro a chi?"
Già difficilmente sono un tesoro per chi mi sopporta e supporta da tempo, figuriamoci di uno che manco ho visto in faccia. 
Le parole hanno un significato, e un peso. E non venitemi a dire che "adesso tesoro lo si dice pure al postino" e al postino glielo dirai tu, io no di certo, tanto l unica cosa che mi porta sono bollette. "eh... ma ormai è intercalare" Eh male! Intercala di qui e intercala di lì, si perde il piacere della sorpresa, dell'attesa, della novità, dell esclusiva. Come arrivare il giorno di Natale e, dopo gli auguri uguali tipo "invia a tutta la rubrica", trovare sotto l albero la busta bianca e uno che ti dice "mah... non sapevo che comprarti, pigliati quello che vuoi". Amaro. Molto Amaro. 
Quanto bella è l'esclusiva? Avere un rapporto esclusivo con un altra persona. Amore o Amicizia che sia... Avere la certezza che quella persona per te è unica. E darle la stessa certezza. Usare per lei un nomignolo che è solo il vostro, pensarla con una canzone che ti fa pensare solo a lei. No, non riciclarla per tutte le donne che incontri perché la prima t è andata di culo. Aggiornati, che tanto di culo non t è andata se stai provando a riciclare la canzone. Fai uno sforzo. Non è che "Ti raserò l aiuola" di Grignani  c ha scaldato il cuore proprio a tutte. Che non so se "Vaffanculo" di Masini, (cantata più volte in loop quando ho lasciato il mio ex convivente) ti farebbe sentire al centro dei miei pensieri. Dai su... sforziamoci. Ok il basso consumo energetico ma la pigrizia mentale ci ucciderà. Sapevatelo. Se avete la fortuna di incontrare una donna che non teme di usare la macchina, non diventate un tutt uno con le pantofole "ah... già che arrivi... ti fermi a prendere la pizza? per me doppia mozzarella". Certo.. se vuoi passo pure in tintoria e ti ritiro le camice stirate... serve altro? 
Dateci il ricordo di un vago senso di corteggiamento, di quel profumo d attesa d altri tempi. Lasciateci qualche dubbio e qualche mistero. 
Non date sempre tutto per scontato. Se ci scrivete sms mentre siete seduti sulla tazza del wc, non rendeteci partecipi di contata esplorazione dell'universo. Permetteteci di immaginarvi mentre lavorate e con una mano ci scrivete di nascosto perché vi manchiamo così tanto da non poter aspettare la pausa caffè. Lasciateci supporre che la canzone L'Anima Vola vi abbia fatto venire voglia di giungere fino a noi, anche solo con il pensiero. Perché essere pensate mentre state in bagno... non è edificante. Credetemi. 
Crolla la nostra autostima e la libido. E c hai voglia a recuperarla poi... non basta un mazzo di fiori. "Mi pensi mentre fai la cacca? dici che porta soldi? bene... fila da Damiani..." Eddai su... dove sta la poesia? Il romanticismo... le farfalle nella pancia sono belle... non sono sempre frutto della  peperonata riscaldata... 
mmmmfrruuuuuufffff... 
Amaro. Molto Amaro. 





Nessun commento:

Posta un commento

Ma come ottobre?

Ma...? ma come ottobre? di già? e l'ultimo mese dov'è finito? e poi, già che ci siete, datemi le coordinate dell'ultimo an...