lunedì 28 ottobre 2013

Le cose belle...

Le cose belle sono:
I ciclamini alla finestra che regalano colore a tutta la cucina.
Il profumo della sfoglia alla nutella nel forno.
Il messaggio di mio fratello che mi scrive “prepara il caffè che arrivo”
I marshmallow mangiati con A. mentre si ciaccola e ride sul divano.
I cartoni delle pizze da buttare, indice di amiche a cena.
I jeans che si chiudono senza fatica (nonostante le pizze con le amiche)
Svegliarsi chiedendosi che cosa ci sia piovuto sulla faccia, e scoprire che è la coda della Melli (in attacco di coccolite fusante acuta)
Il bagno caldo e lungo del sabato mattina.
Il vociare della gente al mercato.
Pensare al menù per venerdì che arriva la Patty.
Il lampadario finalmente montato nello studio.
La prima selezione di tutte le foto che vorrei stampare.
S. che ti sveglia alle nove della mattina, che tanto dovrebbero essere le dieci, e tu non lo mandi a stendere perché hai troppo sonno, e sentirlo ti fa pure piacere.
Il divano che non volevi buttare ma che a casa non ci sta e invece a casa dell amica ci sta perfetto e allora è cosa bella regalarglielo.
Il messaggio di tua nipote che ti ringrazia per quel tuo ciondolo lì che le piace una vita.
Il mal di testa due secondi dopo che è passato
Avere voglia di mettersi in gioco e senza prendere tutto troppo sul serio.
Un messaggio di un’amica che ti dice “grazie che ci sei”
Gli scherzi di qualcuno che ti conosce troppo bene
Le espressioni di quella persona che ti fa gli scherzi, che tu non le vedi, ma che  sai, perché anche tu lo conosci troppo bene
Il guizzo di energia che arriva da un idea nuova
Aggiornamento post Thunder: I cannelloni ricotta e spinaci che cucina mamma

La sensazione di pace che si prova alle volte, entrando in casa e chiudendosi la porta alle spalle… 

10 commenti:

  1. Ci deve essere un errore. Non leggo nulla sui cannelloni. Correggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che scherziamo?
      come ho potuto???
      fatto!!! :)

      Elimina
  2. La pizza è bella anche senza amiche, ahahahah.. quando la mangi da sola senza ritegno, come una animale selvatico :D

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Vuoi mettere il mangiarla con le mani sapendo già della fatidica macchia d'olio? :D
      Non è altrettanto buona quando la mangi composta con coltello e forchetta, e in compagnia io non riesco a fare altrimenti.

      Elimina
    2. io la mangio con le mani anche quando sono con le amiche! :)

      Elimina
  4. Quella sensazione di pace quando si entra in casa e ci si chiude la porta alle spalle...il venerdì sera (questa settimana giovedì, yeaaahh!).
    Anche i ciclamini sono viola, è un caso? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, i vasetti sono 3: bianco ciclamino e rosa :))))
      sì è ufficiale... è na malattia

      Elimina
  5. le cose belle di quando si è single.
    l'ultima cosa bella che mi è successa è il cambio lenzuola alle tre di notte perchè la piccola ha fatto la pipì a letto. Un fiume di pipì, un oceano di pipì. E l'aver dormito nel suo microletto perchè aveva bisogno del lettone e della mamma. Ah, una cosa bella è stata anche un pomeriggio d'inferno a Gardaland, tre giorni fa, dove gli zombie eravamo noi genitori, difatto hanno risparmiato sui figuranti, la riunione a scuola per decidere se far causa al Comune perchè a mensa danno sempre pasta e ragù, la macchina da lavare perchè le donzellette hanno lasciato l'impronta delle loro manine dopo aver mangiato l'uovokinder su tutto il sedile posteriore. Compra il Dash che Il Sole fa schifo, anche se costa il doppio, la suocera che mossa da pietà e misericordia ti prepara il minestrone ma ha dimenticato di lavare le zucchine, prima, e devi comunque fare la faccia contenta sennò s'offende e non prepara più niente. Pizza? Cartone? roba da ricchi. Qui si va di "Trio delizia" dell'Eurospin e quando la quarta componente ti dice : Papà, ancora! tu non sai cosa risponderle. Il bagno? Cos'è il bagno? Ah, quella cosa oblunga, quella specie di contenitore dove una settimana fa ho fatto il trattamento antipidocchi, perchè a scuola ci sono i pidocchi anche se in corridoio c'è scritto "attenzione cari genitori, si sono verificati casi di peducolosi" e tu devi prendere lo Zanichelli per capire che cazzo è la peducolosi.
    Trattamento da ripetere stasera, perchè i pidocchi trombano che è una meraviglia e i sopravvissuti non pensano che a quello.
    E poi i sacchetti di plastica con i pelouche chiusi dentro, circa 83, per precauzione, perchè possono essere infestati anche loro, e anche le Barbie perchè i trombatori succhiasangue non fanno differenza tra capelli veri e capelli made in Taiwan.
    La candida vocina della piccola che oggi alle 7.59, con le chiavi in mano e l'ascensore che sta arrivando dice "devo fare la cacca".
    E, last but not least, l'appuntamento serale con PeppaPig che vorresti guardarti un telegiornale ma è meglio non turbare le bambine. E odi con tutto il cuore chi ha ideato questo mostro rosa e tutta la sua famiglia, anche se ti rendi conto che al tg mica cambia tanto, sempre di maiali si parla...
    Ecco queste sono le cose belle che mi vengono in mente...ma so già cosa risponderai e ti dico già "è vero, è così, ma è una gran fatica!". Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono senza parole.
      e non è cosa che mi capiti tanto spesso... o.O

      Elimina

conto alla rovescia

La sento... la modalità "vacanza imminente" nell'aria. Me ne sono accorta quando, domenica, mettendo i miei jeans preferiti...