venerdì 10 maggio 2013

S. y S.

Amo il mare, il rumore delle onde, la spiaggia. 
Detesto i quasi, i forse, i monosillabi. 
Do peso alle parole.
Piango per un film, per un finale di un libro, per le persone che vanno via. Ho l'incazzatura abbastanza facile, ma mi basta una piccola parola per farmela passare, non riesco a tenere il muso alle persone a cui tengo. 
Credo sempre che l'ultimo tentativo sia il penultimo, e credo che le cose belle non si ottengano se non si lotta. 
Sono per le cose complicate, ma non resisto a lungo. 
Non so dire addio. 
So solo che resto, resto se credo in qualcosa. 

E. J. Shanti

Nessun commento:

Posta un commento

conto alla rovescia

La sento... la modalità "vacanza imminente" nell'aria. Me ne sono accorta quando, domenica, mettendo i miei jeans preferiti...