martedì 18 dicembre 2012

Segnali di Vita...

Padova - foto di S. effetto di S. 
Quando apri gli occhi su una giornata così, urge correre ai ripari. 
Che poi si sa, anche il più pagliaccio dei pagliacci ha di fondo un'anima malinconica, e il naso rosso scivola giù fino in fondo alla tasca. 
In mio soccorso arriva il sig. B. che, come ogni anno per Natale mi fa pervenire una scatola di cioccolatini della Venchi. 
Certo, non ha la benché più pallida idea del perché e del per come io ami così tanto questa marca. Ma guardo il nastrino marrone con la scritta oro e non riesco a non sorridere.
Guardando tra i file archiviati ho riaperto la planimetria di Casetta Nuova, che è ancora lì che mi aspetta e io sono ancora qui che la penso. Ho bisogno di rivederla per ricordarmi che sì, è vero sta aspettando proprio me. Con  il suo corridoio ampio e le finestre ariose. E ancora non sono sicura che sia proprio così, che sia "mia".
Il mio stereo sta dando segni di squilibrio. Riesce a leggere solo pochi cd, e nemmeno tutti i giorno  e nemmeno sempre li stessi. Domenica mi ha concesso di risentire il buon vecchio Franco, e solo al quarto tentativo di "spegni e accendi e ricordati che non sei un frullatore".  Mi porto ancora nelle orecchie il suo Segnali di Vita, c è una frase che mi suona dentro, gira intorno ai miei pensieri ci si attorciglia, come fosse il suo dito intorno ai miei riccioli appena tornati a casa (ed era ora... quanto mi mancavano... dovevano essere una cosa tipo Carmen Consoli, al momento sembro più Giovanni Allevi, ma finalmente sono di nuovo io, sono di nuovo nella mia pelle, nella mia testa).
Le idee iniziano a prendere forma, sussurrano nuovi progetti all'orecchio e trovano strade dove prima  c era solo una gran confusione.
Inizio a progettare, inizio a contare i minuti che mi separano dai tanto attesi 15 gg di tregua e di tempo tutto mio da regalarmi.
Inizio a progettare, a immaginare nuove soluzioni.
Nemmeno la nebbia più fitta è statica. 

On Air: Segnali di Vita - Franco Battiato

5 commenti:

  1. un ho capito nulla.... ma ci sta tutto: son dura stasera...capita no?
    sarà questa neve che cade....mi fa snidare gli occhi....
    cmq..devo ricordare alcune cose..sennò ti perdo!!!
    ..però quanto sei simpatica solo te lo sai ..cioè lo so io..mi metti anche allegria...saranno quei capelli ribelli..o che ne so..la gatta...insomma tutto..va bene???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma nooo te lo dissi che sono io che sono contorta...
      è che alle volte guardo fuori dalla vetrina e mi ipnotizzo da sola a rincorrere i pensieri e ne escono post...
      diciamo che va che la facciamo andare! :)

      Elimina
  2. W i riccioli, e l'euforia delle cose nuove, e il non fermarsi davanti alla nebbia, e i progetti da riprendere in mano, e i sorrisi attorno!! dai sempre un sacco di energie positive!!!

    un abbraccio
    Sabina folada

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabinaaaa!bello quello che mi dici! io ci provo... soprattutto per me perché poi ho da darmele per forza!! :)
      è sempre un piacere ritrovarti!
      un abbraccione e auguroni se non ci ri leggiamo!

      Elimina
  3. Sys però poi ci racconti i tuoi progetti, vero?! Lo sai quanto mi piacciano le persone con dei progetti !....

    RispondiElimina

Ma come ottobre?

Ma...? ma come ottobre? di già? e l'ultimo mese dov'è finito? e poi, già che ci siete, datemi le coordinate dell'ultimo an...