mercoledì 24 ottobre 2012

Rivelazioni

Bene, 
ora che anche il Prof. Thunder è stato informato, posso dire ad alta voce che il prossimo cambiamento di considerevole entità consiste nell'abbandonare la Tana del Tasso e trasferirmi in un appartamento vero. Uno di quelli che ha le porte, per capirci. 
E non fate quella faccia. 
La Tana del Tasso ha una sola porta: quella del bagno ovviamente. Ma quella della camera da letto ad esempio non c è. E' in garage. 
La scelta fu obbligata e poco sofferta: libreria o porta? "questa stanza è troppo piccola per entrambe". 

Quindi è tutto deciso. Verso primavera sarò alle prese con scatoloni, carichi e scarichi e pennelli e ansia. Tanta ansia. 
Che sì, lo so, non dovrei. Credo anzi che il peggio sia passato. La fase delle capocciate contro lo stipite (orfano) della porta è passata. Quando tiri fuori il pallottoliere delle grandi occasioni, fai conti su conti, ragioni sui massimi e minimi sistemi, spacchi il capello in quattro e dividere l'atomo in comode rate mensili diventa una bazzecola, insomma, la fase del "faccio bene faccio male è andata". A essere sincera ho smerigliato molto di più i sentimenti altrui quando dovevo decidere se lanciarmi nell'acquisto o meno della Canon. Quella che sarà la mia futura dimora ha ampi spazi e luce discola che si infratta ovunque, entra da grandi finestre bianche e scivola lungo il legno delle camere da letto e arriva al ripostiglio. Sì, Siore e Siori, perché il ripostiglio c è ancora, ed è una manna dal cielo! Così come quei tre fili fuori dal terrazzo dove si possono mettere ad asciugare le lenzuola nelle mattine di primavera. Sono questi, ad oggi i tratti salienti della mia scelta. Anzi no, c è pure la passiflora. Dalla finestra della camera da letto si vede una casa diroccata (!!!) semi coperta dalla passiflora. 
Quando si dice il valore aggiunto. 
Adesso non mi resta che progettare la cucina, inventarmi di capire come funzionano le questioni degli scarichi Cose tipo:"ma come? il lavello sotto la finestra? eh, ma mica possono fare tanta strada o tante curve i tubi eh..." "e ho capito! ma è una cucina non il labirinto di Varsailles non si può tirare un tubo a un metro e mezzo?" 
Iniziano i giri di ricognizione tra mobilifici e affini, ho già fatto la carta family dell'Ikea e affrontate ampie discussioni su tenda doccia sì o tenda doccia no. 
E in tutto questo, or mi domando e chiedo: ma lo spugnato sul muro, sarà complesso da farsi? Mah... 

24 commenti:

  1. Perché, adesso mi sei anche imbianchina, oltre che alpinista? Beh allora, buona fortuna con la casa nuova, che un po' di sole dalle finestre sembra che sia già entrato, in questo post.

    E do il mio contributo all'ampia discussione: tenda doccia ASSOLUTAMENTE no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No che non sono imbianchina! per quello mi chiedevo se lo spugnato fosse complicato... uhm... mumble mumble... per non parlare delle piastrelle!!! oddio... non ci sono piastrelle in cucina! che si mette dietro i fuochi?
      vabbè che io non friggo, ma...

      Ma Ing., perché no??? non la prenderei mica con i pesciolini tropicali...
      ...
      ...
      ...
      con il bambù?

      Elimina
  2. Auguriiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Preparati ad una buona dose di stress tra piastrelle e legni da scegliere, muri da abbattere, tubi e fili da spostare, porte da costruire, muri da imbiancare, ecc. ecc. ecc.
    Tuttavia, la soddisfazione, poi, sarà enorme!

    Metti una fila o due di piastrelle prima di appoggiarci davanti i mobili della cucina (chi sa che dietro non c'è tutta la parete da cima a fondo?).
    Anche se non friggi, se non metti nulla il muro si sporcherà lo stesso quando cucini (basta qualche schizzetto di sugo di pomodoro).

    NO alla tenda doccia che non è igienica, ti si appiccica addosso appena apri l'acqua, resta fastidiosamente bagnata ...
    Se non ci credi, vai a farti la doccia a casa di qualcuno che ce l'ha.
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio... è già ristrutturata e quindi non è che devo chiamare un impresa di demolizioni. in teoria devo solo entrarci con i mobili (dopo una bella pulizia di fondo) e delle idee innovatrici per la cucina da sfruttare al meglio. Grazie a Zeus ho fior di Volontari che si sono offerti di prodigarsi in consigli e disegni.

      vorrei sfatare questo pensiero drammatico sulla tenda da doccia. come figlia degli anni 70 (metà anni 70 per la precisione) in casa mia c era la tenda che faceva il perimetro della vasca. in anni di onorato servizio non è mai ammuffita, non mi si è mai appiccicata addosso e (aprendo la finestra del bagno per far uscire il vapore) si asciugava velocemente...
      pignoli! :)

      Elimina
    2. la tenda nella vasca è una cosa, quella nella doccia è un'altra: ti si appiccica!
      te lo dico perché la trovo spesso negli alberghi all'estero ed è uno schifo!
      provare per credere ...

      Elimina
    3. Sorry, non ho specificato che anche qui ho la vasca e la predisposizione per la doccia.
      anche se io adoro l idea di quei bagni caldi tipo Beautiful con tanto di candele...

      Elimina
  3. Prendi in considerazione anche SME e MONDO CONVENIENZA (dovrebbero pagarmi per la pubblicità ...)!
    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sme non l ho visto ma mi è stato già consigliato. prevedo ronda conoscitiva per il prossimo ponte.
      Mondo Convenienza nemmeno sotto tortura. il catalogo è una cosa, di persona fa rabbrividire.
      i mobili della barbie quando erano piccola erano decisamente di qualità superiore.
      grazie per il consiglio!

      Elimina
    2. Alla SME di Marghera (Venezia) presi tutto quando dovetti arredare la mia ex-casa ...
      E' conveniente anche per gli elettrodomestici!
      Facci un giretto e vedi tu stessa.

      http://www.sme.it/index.php?area=1&menu=14

      Ti avevo consigliato Mondo Convenienza perché qui va per la maggiore, insieme all'IKEA.
      Io, però, non l'ho mai visto, a parte il catalogo.

      Elimina
  4. lo spugnato sul muro è demodè, sà di sala d'attesa della manicure.
    la tenda della doccia? Se siete in due, vi si appiccicherebbe troppo. In tre sarebbe improponibile.
    Io farei senza.
    Auguri!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu dici?
      lo vedi che sto ignurante io su ste cose.
      è che mi pareva carino più del classico muro bianco ospedaliero.

      in due/tre in doccia? guarda... già il due lo vedo ostico... il tre è improponibile...
      evvabbeeeneeee... guarderò le porticine... promesso.

      Elimina
    2. farei un rosso cupo e poi un giallino chiaro, una stanza bicolor. Una mai amica ha fatto le pareti bianche e il tetto blu cobalto, una cosa bellissima.

      Elimina
    3. io voto per il bianco stile marmorino: è bello da vedere, non si vede lo striscio e dura di più;

      in alternativa, colori accesi;
      nella mia ex-casa al mare avevo le pareti azzurre, il soffitto bianco e il letto giallo

      Elimina
    4. Bru, il tetto blu cobalto in camera mi sconfifera assai... valuto e soppeso! potrebbe essere una gran bella idea. grazie.
      per il rosso invece passo, io ho pochissima tolleranza per questo colore. come ogni Toro che si rispetti divento nervosa e fin troppo "accesa". finirei a far volare piatti. vediamo di che colore scelto la cucina e poi mi muoverò di conseguenza :)

      Elimina
    5. Occhiblu... marmorino? scusa... leggo marmorino???
      non so che voci ti siano giunte, ma non ho vinto la lotteria!!! :D

      Elimina
    6. ma se sei un'imbianchina provetta (o quasi)!
      :)
      secondo me, con la manualità che hai tu, se ti fai spiegare come si fa, ci riesci!

      un'idea per la cucina: la cucina della mia ex-casa aveva il pavimento a scacchi bianco e nero puntinato (PVC sopra le piastrelle orribili che c'erano prima) e le pareti bianche puntinate (sempre in PVC)

      Elimina
  5. beh?????
    cos'è 'sta storia?!?!
    te lo diciamo io e D&R, tu manco ci dai retta!
    te lo dice Bruno ... apriti cielo! e prometti pure!!
    eh, no, eh????
    cosa sono 'ste preferenzeeeee???????
    D&R non so, ma io sono O F F E S I S S I M A !!
    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh ma insomma... arrivi sempre a conclusioni affrettate!!!
      me l avete detto in tre e, prendendovi in considerazione TUTTI E TRE ho ceduto le armi in una promessa COLLETTIVA
      oh...
      mamma mia che fatica...
      e poi comunque, come ogni Gatta che si rispetti, ho le mie preferenze :P

      Elimina
    2. sarà, ma io non ci credo, non so D&R ...
      come scusa, la prima, regge poco, pochetto, pochissimoooooo!!!!!

      credo di più alla seconda! eh! eh! eh!

      qua, non me l'avete raccontata giusta!
      cos'è successo al fantomatico corso di Bruno come docente serio serissimo e Sys come allieva perfetta perfettissima?
      ;)

      Elimina
  6. tra l'altro, il caro Bruno, mi ha fregato pure il posto nel frattempo perché il mio commento qui sopra doveva comparire dopo il tuo, non dopo il suo!
    va là, Bruno!
    da quando ti gà cambià vestìo non ti zé più o steso!
    che roba, ciò!

    RispondiElimina
  7. MERENDAAAAAA...
    pane e nutella per tutti???
    succo di frutta?
    un té?
    un tavor?

    RispondiElimina
  8. panino con poca o niente mollica e tanta tanta Nutella come ripieno, grazie!
    e un succo di frutta, per favore! a che gusto ce l'hai?

    ragazzi, con 'sta storia di dar consigli a Sys non ho combinato nulla oggi! non va bene ... non va affatto bene ...
    prossimamente mi lego la lingua, anzi, le dita!
    :(

    RispondiElimina
  9. ma che bella novità... mi sono entusiasmata nel leggere!!! per la tenda della doccia non ti so consigliare... ma imbiancare le pareti è divertentissimo: casa mia è tutta giallo chiaro con i soffitti bianchi!! Ho anche colorato una parete di arancione acceso sparato (in un attacco di colore in un giorno di pioggia) che con la prima mano era diventato rosa confetto... non ti dico l'orrore!!! ma mi sono divertita un sacco!!!!

    se hai bisogno mi aggrego ai volontari (portando una bottiglia di lugana)

    un bacione
    sabina folada

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu porta! magari non combiniamo niente ma si beve e si ride! :D
      io sto ancora riflettendo sul soffitto blu cobalto!!!
      bacio grande!

      Elimina

Inversione di rotta

E' quella cosa che fai, che dovresti fare quando qualcosa comincia a starti troppo stretto, o ti stona addosso. I campanelli d'...