venerdì 2 dicembre 2011

Sgrunt.

allora:
potete dirmi che sono disordinata, una disordinata di quelle croniche. che non ti fanno ricordare il colore della scrivania e  che abbandonano i vestiti usati sulla sedia, quella blu nuova davanti alla scrivania per una settimana e io vi darò ragione. 
potete dirmi che mi dimentico di fare la spesa, che il mio frigo è perennemente vuoto e che l unica cosa che non manca mai (o quasi) è solo il latte. e vi darò ragione.
potete dirmi che in matematica sono una schiappa, prendermi in giro perché conto ancora usando le dita delle mani e i conti a mente li faccio solo strizzando gli occhi, che quando scrivo i fatturati progressivi sembro seduta sui carboni ardenti e devo controllarli sei volte, che ho dei concetti di logica prettamente femminili e che alle volte la logica stessa non riconosce, e vi darò ragione.
potete dirmi che ci sono giorni in cui ho le paturnie, e in quei giorni sono più complicata e caustica (come dice Diemme), e vado proprio in cerca di quell argomento che lo so che mi punge sul vivo eppure c è quella punta di masochismo che mi ci fa andare contro, e poi le paturnie passano e io torno la solta paiassa, ma finché non passano dovete stare attenti come quando si cammina sulle uova... e vi darò ragione. 
ma se dopo aver letto una cosa tipo:
"Ciao Sxxxxxa,
            ti inoltro qui in calce, l ordine X.X.Y di Txxxxxe, i prezzi sono stati concordati da Pinco con Pallo, come da offerta allegata per tua conoscenza.
A tua completa disposizione per ogni ulteriore delucidazione"

mi sbagliate a spedire il materiale e per giustificarvi dite "eh ma guarda... che scritto così non si capisce, qual è l ordine e qual è l allegato e se l allegato è l ordine"... io vengo lì e lo Zanichelli ve lo faccio inghiottire.
senz'acqua.

6 commenti:

  1. Anche io disordinata, ma ero brava in matematica ... in compenso ho ancora dei dubbi su quale sia la destra e la sinistra: guai a darmi inidcazioni in questo senso in macchina, volterei senz'altro dalla parte sbagliata!

    RispondiElimina
  2. Ognuno ha i propri punti deboli.
    Io per esempio al mattino, quando faccio colazione, prendo i biscotti dal sacchetto e ci faccio una piccola torre, che "anniento" mangiandoli uno alla volta.
    Mia figlia mi guarda allibita, perché lei estrae i biscotti dal sacchetto uno alla volta.
    Ovvio che quella mica tanto normale è lei...

    RispondiElimina
  3. Evvai, il banner c'è!!! :-)

    Ma allora non era vero che non riuscivi, mannaggia, è stato solo un attimo di, diciamo così, smarrimento, o sbaglio? :lol:

    Ciao, buona serata.

    Arthur

    RispondiElimina
  4. Arthur! la mia Socia mi ha mandato il cod. corretto!! :)
    buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Solindue! oh che bello che sei qui! Grazie !
    sai che pure io sono un disastro con la destra e la sinista?
    mi sono trovata in una città a caso, in auto con una persona a caso che mi seguiva in moto e al telefono mi diceva "gira a sinistra!!!" e io "ma se non c è una via a sinistra" e lui "stai guardando a destra... t ho detto a sinistraaaa"
    scene di ordinaria follia...

    RispondiElimina
  6. Wiki, sono assolutamente d accordo...
    io non compro più i bucaneve doria perché se no ne mangio il numero che riesco ad infilare nel mignolo per tirarli fuori dal tubo di carta...
    vabbè...
    ci siamo compresi...

    RispondiElimina

pensieri a vanvera... ma non troppo.

Leggo sempre più spesso di persone che mollano tutto e partono. In un paio di occasioni mi è anche stato detto: "perché non molli tu...