venerdì 15 luglio 2011

Basta lagnarsi


io mi tollero poco quando mi lagno. 
e buon w.e.

8 commenti:

  1. Ma quale anonimo, sono Folletta costretta ad entrare dalla porta di servizio sgrunt.
    Sono stata poco presente, ma ti ho pensata, come stai????
    ANCHE IO NON MI SOPPORTO QUANDO DIVENTO LAGNOSA
    Però ha ragione Lucy, abbiamo solo questo mondo, cerchiamo di viverci bene e soprattutto abbiamo solo uno straccio di vita, allora cerchiamo di godercela al meglio
    Baci baci carissima, a presto Folletta

    RispondiElimina
  2. molti psicoterapeuti dovrebbero imparare da questa vignetta...
    Ciao!!!!

    RispondiElimina
  3. Azz!
    Mi sono appena lagnato sul mio blog e mo' leggo questo!
    Quasi quasi non mi sopporto nemmeno io!

    RispondiElimina
  4. Oh Folletta... io in certi giorni sono proprio una strafugna maroni... altro che lagnosa!!! però credo che l importante è rendersi conto di quando si esagera e rimediare per quanto possibile.
    buon inizio settimana!

    Bruno, ciao.
    non saprei dirti se tra Charlie Brown e Mafalda chi trovo più geniale! :)

    Aquila, sai, io credo che non ci sia niente di male a lagnarsi, ogni tanto. è umano e normale.
    quello che non sopporto è chi si lagna ad oltranza. vede cosa non va, non fa nulla per cambiare perché costerebbe certo un cicinin di fatica, allora meglio lagnarsi. e dopo quando ha finito ricomincia da capo. è così bello farsi fare pat pat sulla testolina del resto (manco fossimo dei labrador).
    e io non scampo certo a questa critica. diciamo che il più delle volte reagisco. ma quando mi avvio in modalità lagna divento simpatica come una gastroscopia...

    RispondiElimina
  5. Questa è una delle mie preferite :)
    Un vero cult.

    RispondiElimina
  6. MORENAAAAA!!! GRANDE!!!
    mi sei mancata!
    finalmente eccoti
    sì sì :)))) contenta io!

    RispondiElimina
  7. ti voglio convinta sabby, su! :)
    e buongiorno.

    RispondiElimina

pensieri a vanvera... ma non troppo.

Leggo sempre più spesso di persone che mollano tutto e partono. In un paio di occasioni mi è anche stato detto: "perché non molli tu...